Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica del Comune di Forlì e dei Comuni del comprensorio

ITA
ENG

 

Per ville e dimore storiche in Val Rabbi

La valle del Rabbi conserva numerose testimonianze di antichi fasti nobiliari fra 'gioielli di pietra e stucchi' come palazzi in stile toscano e originali opere del Ventennio.




Itinerario: Premilcuore-Predappio--Fiumana


Itinerari dettaglio

Nel caratteristico borgo di Premilcuore scopriamo alcuni edifici storici come Palazzo Briccolani che si affaccia su Piazza Ricci, la principale piazza all'interno dell'antico borgo.
L'imponente costruzione lascia intravedere l'antica fabbrica: due edifici accostati ora unificati in una lunga e semplice facciata a tre piani.
In Piazza dei Caduti, incontriamo invece Palazzo Giannelli , articolato su tre piani, con graziosi
balconcini in ferro battuto.
Scendendo lungo la Strada provinciale 3 del Rabbi in direzione Forlì, giungiamo a Predappio, dove attraversando la cittadina, scorgiamo un vero e proprio museo urbano di architetture del Ventennio: da Palazzo Varano , che spicca giallo Piazza Sant'Antonio in mezzo al giardino sulla destra, oggi sede del Municipio, all' Ex Casa del Fascio , nelle sue dimensioni oltreché nel contrasto dei suoi colori rossi e bianchi, il simbolo del fascismo.
Se si imbocca la strada per Predappio Alta, in direzione Baccanello o Riggiano, a 5 km da Predappio si raggiunge Montezoppo dove sorge Villa Salta risalente al XV secolo, si presenta a tre piani con un'elegante torretta, ampie sale e una cappella ricca di stucchi.
Se invece proseguiamo per Via Roma, incontriamo Casa Becker , destinata ai senzatetto ed intotalata a Lord William Becker, simpatizzante della politica mussoliniana e sostenitore della nuova impresa urbanistica a cui contribuì.
Prima di uscire dal centro, quasi in fondo alla via principale, su Via Varano dei Costa, in quella che un tempo era conosciuta come Dovia, sorge la casa natale di Mussolini , della fine XIX secolo, oggi destinata a centro espositivo con mostre sul Novecento, in particolare sul Ventennio.
Proseguendo in direzione Forlì, raggiungiamo Fiumana, dove poco fuori dal paese, circondata dal parco e dai rigogliosi vigneti sorge Villa Pandolfa , costruita a metà del Seicento come villa di campagna del nobile casato Albicini e oggi con le sue cantine, azienda vinicola di prestigio.
Giunti a San Lorenzo occorre deviare dalla provinciale in direzione Castrocaro Terme per raggiungere Colmano, dove al centro di un vasto parco di cipressi, pini, pioppi, acacie e da un gigantesco cedro, incontriamo Villa I Raggi edificata nel XVIII secolo. La villa ospita oggi un'azienda vitivinicola.


Ultimo aggiornamento venerdì 23 aprile 2021

 

Torna indietro

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111
Partita IVA: 00606620409
A cura della Redazione di Turismo Forlivese, C.so Diaz, 21 - 47121 Forlì - redazione.turismo@comune.forli.fc.it

Questo sito internet è valido xhtml 1.0 strict, clicca per accedere al validatore xhtml 1.0, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a