Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica del Comune di Forlì e dei Comuni del comprensorio

ITA
ENG

Guido da Montefeltro

Nato intorno al 1220, signore della contea di Montefeltro, fu un abile uomo politico ed un condottiero, lodato da Dante nel 'Convivio' e dal Villani nelle sue 'Cronache'.
Capo del partito ghibellino in Romagna e Toscana, Guido da Montefeltro fu vicario di Corradino di Svevia nel 1268, e si segnalò per parecchi fatti d'arme, in particolare a Forlì il suo nome resta legato al Sanguinoso Mucchio del 1282.


Informazioni aggiuntive

Ricordato a Forlì come abile stratega che seppe vincere le truppe francesi che tenevano in assedio la città con uno stratagemma 'facendo de li francesi lo sanguinoso mucchio' nel maggio 1282, quando avvenne la famosa strage che i forlivesi ghibellini compirono contro i soldati di Guido D'Appia al soldo di Papa Martino IV.
Quando la città si rassegnò a cedere al dominio papale, Guido dovette far atto di sottomissione e fu inviato al confino.
Nel 1289 fu podestà a Firenze e ne guidò le armate nella guerra contro Pisa, poi, divenuto signore di Urbino, difese la città dai ripetuti attacchi di Malatestino da Verrucchio, podestà di Cesena.
Nel 1296, infine, Guido si riconciliò con il papa e, entrato nell'Ordine francescano, morì nel monastero di Assisi nel 1298.
Un episodio della vita di Guido dopo l'ingresso in convento:
'Egli, ormai pentito e riconciliato con Dio, era destinato alla salvezza eterna, quando papa Bonifacio VIII, ricordando la sua abilità di stratega, gli chiese consiglio per espugnare con l'inganno la città di Palestrina e sconfiggere definitivamente la nemica famiglia dei Colonna. La città fu presa, ma il papa venne meno ai patti e negò a Guido l'assoluzione per il suo peccato'.



Ultimo aggiornamento giovedì 16 luglio 2015

 

Torna indietro

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111
Partita IVA: 00606620409
A cura della Redazione di Turismo Forlivese, C.so Diaz, 21 - 47121 Forlì - redazione.turismo@comune.forli.fc.it

Questo sito internet è valido xhtml 1.0 strict, clicca per accedere al validatore xhtml 1.0, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a