Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica del Comune di Forlì e dei Comuni del comprensorio

ITA
ENG

 

Chiesa della Madonna di Loreto

La chiesa viene eretta nel 1617, per volontà di don Sante Bandi, immediatamente all'esterno dell'antica Porta Forlivese (abbattuta nel 1902), nei pressi di una celletta (oggi scomparsa) dedicata al santo taumaturgo forlivese Pellegrino Laziosi, all'interno della quale si venerava l'immagine sacra della Madonna di Loreto. All'inizio del XIX secolo l'edificio è inglobato entro le mura del cimitero urbano. La chiesa, a pianta ottagonale, è caratterizzata all'esterno dalla presenza di un profondo pronao con archi a tutto sesto che ne definisce il prospetto principale. Sulla sommità si stagliano un elegante campaniletto in ferro battuto e un pinnacolo crucifero con banderuola che rappresenta un angelo che suona la tromba, lo stesso che compare nello stemma della famiglia Bandi. All'interno, ai lati del portone d'ingresso, due scale a chiocciola conducono a un ambiente ricavato al di sopra del pronao, in origine aperto verso l'altare. Le due cappelle laterali sono ornate da ancone settecentesche e da due tele raffiguranti La Madonna col Bambino e San Filippo Neri (a destra) e Santa Margherita da Cortona (a sinistra), mentre sull'altare maggiore, entro una nicchia, è sistemata la statua della Madonna di Loreto.
(testo di Silvia Bartoli).


Indirizzo: Via XXV Ottobre, 3, 47034 Forlimpopoli (FC), Italia
Telefono: Ufficio Cultura +39.0543.749234 - Ufficio Turismo +39.0543.749250
Fax: +39.0543.749247

Mail: turismo@comune.forlimpopoli.fc.it

Sito WEB: http://www.comune.forlimpopoli.fc.it/



Tariffa d'ingresso: Le visite sono gratuite


Come arrivare

La Chiesa della Madonna di Loreto si trova nel vecchio cimitero, subito fuori dal centro storico in direzione Forlì.


Descrizione

La Chiesa della Madonna di Loreto è situata nel vecchio cimitero, subito fuori dal centro storico in direzione Forlì. Fu edificata nel XVII secolo. La pianta è ottagonale e, ai lati del portone, due scale a chiocciola portano ad un piano rialzato, in origine aperto verso l'altare e ricavato sopra il pronao. All'esterno si trova un piccolo campanile in ferro battuto a due campane e un pinnacolo con un angelo suonatore di tromba, simbolo dell'antica famiglia Bandi.


Ultimo aggiornamento mercoledì 28 marzo 2018

 

Torna indietro

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111
Partita IVA: 00606620409
A cura della Redazione di Turismo Forlivese, C.so Diaz, 21 - 47121 Forlì - redazione.turismo@comune.forli.fc.it

Questo sito internet è valido xhtml 1.0 strict, clicca per accedere al validatore xhtml 1.0, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a