Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica del Comune di Forlì e dei Comuni del comprensorio

ITA
ENG

 

Chiesa di Santa Maria in Sadurano

L'antica chiesa plebale era già menzionata in un documento del 1174, ma l'edificio attuale risale all'inizio del secolo.



Tutto il territorio di Sadurano appartenne, anticamente, ai Vescovi di Forlì, ai quali lo confermò nel 1177 l'imperatore Federico I di Svevia detto 'il Barbarossa'. Sulla cima più alta della collina di Sadurano, nell'anno 1213, i forlivesi edificarono un castello per tenere sotto controllo Castrocaro. Tale fortilizio fu più volte distrutto e ricostruito finché, nel 1482, venne smantellato definitivamente dai fiorentini. Sono ancora visibili i ruderi di una torre quadrata edificata nel 1387 da Pino Ordelaffi, signore di Forlì.




Indirizzo: Via Sadurano - Castrocaro Terme e Terra del Sole
Telefono: Coop. Agricola Soc. San Giuseppe +39.0543.766643 - Don Dario Ciani +39.337.610761

Orario festivo di apertura

Aperto solo la domenica dalle 17.30 alle 18.30.


Tariffa d'ingresso

Ingresso gratuito.



Come arrivare

La Chiesa si trova in via Sadurano, a 5 Km, a oriente, da Castrocaro Terme.


Ultimo aggiornamento mercoledì 29 agosto 2018

 

Torna indietro

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111
Partita IVA: 00606620409
A cura della Redazione di Turismo Forlivese, C.so Diaz, 21 - 47121 Forlì - redazione.turismo@comune.forli.fc.it

Questo sito internet è valido xhtml 1.0 strict, clicca per accedere al validatore xhtml 1.0, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a