Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica del Comune di Forlì e dei Comuni del comprensorio

ITA
ENG

 

Museo civico 'Mons. Domenico Mambrini'

Museo nato dall'attività collezionistica di Mons. Domenico Mambrini (1879-1944), si è arricchito nel corso degli anni di reperti raccolti nelle campagne di scavo nei siti archeologici galeatesi (Mevaniola, villa di Teoderico) e provenienti dall'Abbazia di S. Ellero. Conserva al suo interno (sale e depositi) materiali con un excursus cronologico che va dalla Preistoria all'età contemporanea. Il museo è stato trasferito dal Palazzo Pretorio di Galeata al Convento dei Padri Minori di Pianetto.
(Visita il tema 'Archeologia nel forlivese')



La sua fondazione si deve alla passione per la storia e per le memorie locali di Monsignor Domenico Mambrini, Arciprete di Galeata dal 1907 al 1944. Fin dai primi decenni del Novecento, il Mambrini raccolse in un museo parrocchiale, situato in alcuni ambienti adiacenti la pieve di S. Pietro in Bosco, reperti archeologici di provenienza locale e non, opere artistiche, libri, documenti ecc. Nel 1951 la famiglia Mambrini decise, nel rispetto delle intenzioni sempre manifestate dall'Arciprete, di donare la collezione alla comunità di Galeata.


La prima sede del museo civico fu il Palazzo Pretorio di Galeata, che presto si dimostrò insufficente per contenere tutti gli oggetti che aumentavano nel corso degli anni (nuove ricerche archeologiche, oggetti provenienti da edifici religiosi, rinvenimenti occasionali ecc.). Per questa carenza di spazio si è deciso nel 2001 di trasferire il museo presso il Convento dei Padri Minori di Pianetto, inaugurato nella primavera del 2004.


Nella nuova sede la collezione è suddivisa in due sezioni: una storico-artistica e l'altra archeologica. Nella sezione storico-artistica sono esposti gli affreschi provenienti dalla Chiesa del Pantano, alcune opere pittoriche facenti parte della collezione Mambrini e quadri provenienti dalla Galleria degli Uffizi.


La sezione archeologica è divisa in varie sale:
una sala appositamente dedicata alla collezione di Mons. Domenico Mambrini (sala 1), in cui è sistemato materiale eterogeneo per tipologia e cronologia (da ricordare un idoletto egizio raffigurante Isis in trono con in braccio Horus); la sala 2 con materiale pre-protostorico e sul popolamento in età romana; la sala 3 in cui sono esposti reperti provenienti dal sito della città romana di Mevaniola (mosaico di CesioI sec a.C., stele di Rubria Tertulla III sec. d.C., chiave onoraria di Mevaniola I sec. d.C. ecc.); la sala 5 dedicata ai ritrovamenti archeologici del sito della villa di Teoderico; le sale 4 e 6, con pezzi paleocristiani, altomedievali e romanici, fra cui il noto rilievo raffigurante l'incontro fra S. Ellero e Teodorico (sala 6).
Al piano terra vi è un bookshop presso la biglietteria del museo ed una sala conferenze. Nello stesso piano è sistemato il laboratorio di studio e restauro dei materiali archeologici.


Indirizzo: Via Pianetto Borgo, 47010 Galeata (FC), Italia
Telefono: 0543 981854 Museo - Ufficio Cultura 0543 975428
Email: museomambrini@libero.it

Orario feriale e festivo di apertura

Sabato e domenica dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00, verificare apertura telefonando al numero indicato. Possibilità di apertura su prenotazione.


Periodi di apertura

Annuale.

Tariffa d'ingresso

Intero € 2.00

Ridotto € 1.00, dai 6 ai 18 anni, over 65, per i gruppi superiori a 10 persone.

Gratuità

Bambini sotto i 6 anni; per motivi di studio gli studenti di Lettere, Conservazione dei beni culturali e Architettura.


Come arrivare

Galeata dista circa 34 km da Forlì, percorrendo la Strada Provinciale 4 del Bidente. Il Borgo di Pianetto è a 1 km da Galeata, in direzione S. Sofia.


Notizie aggiuntive

E' in visione presso il museo un video multimediale sul popolamento antico nell'Alta Valle del Bidente dalla Preistoria al Medioevo.



Ultimo aggiornamento venerdì 5 gennaio 2018

 

Torna indietro

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111
Partita IVA: 00606620409
A cura della Redazione di Turismo Forlivese, C.so Diaz, 21 - 47121 Forlì - redazione.turismo@comune.forli.fc.it

Questo sito internet è valido xhtml 1.0 strict, clicca per accedere al validatore xhtml 1.0, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a