Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica del Comune di Forlì e dei Comuni del comprensorio

ITA
ENG

 

Palazzo Orsi - Mangelli

Elegante costruzione commissionata dalla famiglia Merlini nel XVIII secolo, a pianta quadrata con cortile interno e loggia, venne acquistato nel 1802 dal cardinale Paolo Orsi Mangelli che la arricchì con elementi barocchi all'esterno.

La ristrutturazione del 1925, su progetto di Ariodante, ha conferito al Palazzo l'attuale aspetto ridisegnando il cortile interno e i restanti lati, con l'arricchimento su via Volturno di una piattaforma con rampe per il carico e lo scarico delle merci.


La sontuosa facciata, che si erge su Corso A. Diaz, in mattoni a vista, in stile barocco, è caratterizzata da due portali monumentali sormontati da balconi in pietra e nella parte superiore da lesene giganti con capitello composito e finestre riccamente incorniciate in pietra.


All'interno, la decorazione illusionistica dell'elegante scalone che conduce al piano nobile si apre su un paesaggio di Arcadia, aereo e già barocchetto.
Gli ornati nella galleria, nel salone delle feste, ora Sala Conferenze, e nel piano nobile attribuiti al quadraturista bolognese Angelo Zaccarini risalgono a metà del '700.

Indirizzo: Corso Armando Diaz, 43, 47121 Forlì (FC), Italia

Periodi di apertura

Proprietà privata visitabile solo esternamente.

 

Come arrivare

Il palazzo si trova in centro nelle vicinanze di Piazza Saffi e del teatro Diego Fabbri. Facilmente raggiungibile (parcheggio a pagamento lungo il Corso).


Ultimo aggiornamento mercoledì 29 agosto 2018

 

Torna indietro

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111
Partita IVA: 00606620409
A cura della Redazione di Turismo Forlivese, C.so Diaz, 21 - 47121 Forlì - redazione.turismo@comune.forli.fc.it

Questo sito internet è valido xhtml 1.0 strict, clicca per accedere al validatore xhtml 1.0, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a