Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica del Comune di Forlì e dei Comuni del comprensorio

ITA
ENG

 

Fortezza di Castrocaro

L'imponente Castello è considerato dagli esperti uno dei più interessanti esemplari di architettura fortificata medievale.



Nel punto in cui la valle del Montone si allarga gradualmente per aprirsi nella pianura forlivese si erge la rupe di Castrocaro, inconfondibilmente marcata dall'imponente fortezza. Da circa un millennio, un affascinante e originale soggetto panoramico, vigila sul sottostante paese. Integrata con il paesaggio la fortezza pare completare il disegno e la fisionomia della rupe, con la quale è diventata un'unica entità.
I colori e i materiali si sono legati tra loro; gli ampliamenti strutturali, succeduti nei secoli del Medioevo e del Rinascimento, hanno adattato le esigenze belliche alla morfologia del terreno. Ne è risultato un irripetibile connubio in cui l'architettura fortificata si è inscindibilmente legata all'ambiente circostante.

Si racconta che in certe notti girando per le sale del castello par di udire il piantodi Margherita de Conti, suicida per amore alla vigilia delle nozze, che si lasciò cadere nel vuoto dalla torre più alta del castello.


La Fortezza di Castrocaro è composta da tre distinte opere architettoniche e difensive: il Girone, la Rocca e le Cannoniere (Arsenali Medicei).
Il primo costituisce la parte più antica, ed è caratterizzato dalla presenza del Maschio, imponente e ardita torre a pianta pentagonale, alta 32 metri, che risale a prima dell'anno Mille.
La Rocca non è altro che l'espansione due-trecentesca del Girone. Comprende le Porte d'ingresso (la prima con ponte levatoio), il Corpo di Guardia, la Piccola Corte e la Corte Grande, il Palazzo del Castellano e la Torre della Sentinella detta anche delle 'Prigioni' per le sue segrete. La "Piccola Corte" della Fortezza di Castrocaro è dominata dalla secolare PIANTA DI ULIVO, risalente al secolo XVII, che rappresenta una autentica rarità autoctona; da analisi effettuate dal CNR risulta infatti essere l'unico esemplare in Emilia Romagna, superstite di antica tipologia locale.

Le Cannoniere rappresentano, invece, una straordinaria novità nell'architettura fortificata. Un prototipo su cui gli architetti militari fiorentini sperimentarono alcune geniali soluzioni innovative, ideate per adeguare le strutture fortificate alle sempre più potenti artiglierie. Caratterizzate dall'enorme muraglia in cotto, le Cannonniere sono formate da tre vasti ambienti: il primo a cielo aperto, gli altri due con volte a botte.

Al piano terra è visitabile il Museo storico della Fortezza
In un suggestivo salone del castello sono in esposizione e degustazione alcuni olii d'oliva della vallata a cura dell'Enoteca della Strada dei Vini e dei Sapori curata dalla Pro Loco.



Indirizzo: Via Fortezza, 1, 47011 Castrocaro Terme (FC), Italia
Telefono: Pro Loco di Castrocaro +39.0543.769541 - Ufficio IAT +39.0543.769631
Fax: Pro Loco di Castrocaro +39.0543.769541 - Ufficio IAT +39.0543.769631
Mail: info@proloco-castrocaro.it
Sito WEB: http://www.proloco-castrocaro.it

Orario di apertura

Sabato dalle 16:00 alle 20:00 - festivi dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00
In altri giorni e orari, anche di sera, la Fortezza è aperta solo su prenotazione di gruppi (min. 20 persone).

Tariffa d'ingresso

Intera € 5.00.
Ridotta € 4.00 (bambini fino a 14 anni e over 65 anni)

Gratuità

Bambini fino ai 10 anni accompagnati da aulti.


Come arrivare

Castrocaro Terme è situata lungo la Statale 67 che da Forlì conduce a Firenze, a 10 Km dalla via Emilia.

Notizie aggiuntive

In altri giorni e orari, anche di sera,
la visita è possibile solo su prenotazione di gruppi e scolaresche
(minimo 30 persone)

Ultimo aggiornamento giovedì 5 dicembre 2019

 

Torna indietro

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111
Partita IVA: 00606620409
A cura della Redazione di Turismo Forlivese, C.so Diaz, 21 - 47121 Forlì - redazione.turismo@comune.forli.fc.it

Questo sito internet è valido xhtml 1.0 strict, clicca per accedere al validatore xhtml 1.0, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a