Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica del Comune di Forlì e dei Comuni del comprensorio

ITA
ENG

 

Grotte dell'ex Zolfatara

Presenze caratteristiche dell'ambiente naturale predappiese sono i luoghi che in passato furono legati all'attività estrattiva dello zolfo. Nelle vicinanze dell'abitato di Predappio Alta, si trovano ancora oggi le grotte della zolfatara, utilizzate in passato per l'estrazione dello zolfo.


Indirizzo: Strada comunale Riggiano, 47016 Predappio (FC), Italia

Telefono: Comune +39.0543.921711; Ufficio IAT Informazioni ed Accoglienza Turistiche +39. 0543.921766/68
Fax: +39.0543.923417
Mail: urp@comune.predappio.fc.it e informazioni.turistiche@comune.predappio.fc.it
Sito Web:
http://www.comune.predappio.fc.it e http://www.predappioalta.org



Tariffa d'ingresso: ingresso a pagamento


Testo analitico

Le grotte furono utilizzate in passato per l'estrazione dello zolfo, il prezioso minerale giallo che qui aveva un grado di purezza elevato ed una qualità notevole.
Francesco Raineri, nato a villa Salto nel 1645, scoprì per primo la presenza di zolfo nel territorio attuale, tuttavia, le prime notizie certe riguardanti le miniere risalgono ai primi anni dell'800, quando la Romagna era sotto il dominio di Napoleone.
Le grotte erano costituite anche da molte gallerie scavate nella roccia, in gran parte di una formazione denominata "spungone".
Caratterizzate dalla presenza di acque sulfuree, da stalattiti, da roccia sedimentaria che racchiude numerosi fossili, fino a pochi anni fa erano popolate da una copiosa colonia di pipistrelli. Alcune grotte presentano caratteristiche curiose che hanno dato il nome ai vari siti.
Appartenute prima alla famiglia Manzoni, le grotte furono gestite da varie società affittuarie.
Dal 1981, nel periodo natalizio, le grotte ospitano una grande rappresentazione sacra della Natività: il presepio della solfatara.


Come arrivare

A due km da Predappio, Strada comunale Riggiano.


Notizie aggiuntive

Nel mese di dicembre di ogni anno viene allestito il suggestivo presepio della Solfatara. Visitabile a pagamento.


Ultimo aggiornamento martedì 24 maggio 2016

 

Torna indietro

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111
Partita IVA: 00606620409
A cura della Redazione di Turismo Forlivese, C.so Diaz, 21 - 47121 Forlì - redazione.turismo@comune.forli.fc.it

Questo sito internet è valido xhtml 1.0 strict, clicca per accedere al validatore xhtml 1.0, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a