Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica del Comune di Forlì e dei Comuni del comprensorio

ITA
ENG

 

 

 

 

GIAMBATTISTA MORGAGNI

 

Profili architettonico







Grande scienziato, fondatore dell'anatomia patologica nella sua forma contemporanea, Giambattista Morgagni (Forlì 25 febbraio 1682 - Padova 5 dicembre 1771) fu definito il "Padre della Patologia moderna".





Testo analitico

G.B. Morgagni nacque a Forlì il 25 febbraio 1682 da un ricca famiglia di nobile tradizione. Perse il padre a 7 anni e la madre fece enormi sacrifici per conservare e gestire il vasto patrimonio di famiglia, al fine di assicurare all'unico figlio una vita più che decorosa e studi di primo livello.
Il giovane Morgagni non deluderà le aspettative evidenziando una grande predisposizione verso gli studi e interessandosi di anatomia, di filosofia, botanica, scienze e medicina.
Compie gli studi universitari in Medicina a Bologna, allievo del Valsalva, grande discepolo del Malpighi, e a Venezia.

Nel 1709 esercitò a Forlì come medico pratico, ottenendo subito consenso.

Nel 1714 ottiene la cattedra di Medicina e Anatomia a Padova dove vive e insegna. Fonda l'Anatomia Patologica e si dedica allo studio dell'evoluzione anatomica degli organi del malato. Capisce infatti che le malattie modificano gli organi del corpo umano, lasciando una precisa traccia di sè.
Uomo di forte temperamento e carisma, scienziato grande, geniale e moderno, che nella sua attività di ricerca usò sistematicamente il metodo sperimentale, Giovan Battista Morgagni muore a Padova nel 1771.

All'illustre personaggio è dedicato il monumento in Piazza Morgagni. La statua, scolpita da S. Salvini, fu donata alla città di Forlì nel 1875 dal Prof. Camillo Versari.

Ultimo aggiornamento venerdì 20 luglio 2018

 

Torna indietro

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111
Partita IVA: 00606620409
A cura della Redazione di Turismo Forlivese, C.so Diaz, 21 - 47121 Forlì - redazione.turismo@comune.forli.fc.it

Questo sito internet è valido xhtml 1.0 strict, clicca per accedere al validatore xhtml 1.0, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a