Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica del Comune di Forlì e dei Comuni del comprensorio

ITA
ENG

Villa Saffi




Villa Saffi - internoDimora ottocentesca, fu luogo di riunioni carbonare e residenza della famiglia Saffi.



Il complesso di 'Villa Saffi', a San Varano, è stato acquisito in proprietà dal Comune di Forlì nel luglio 1988 e dagli eredi Saffi. Lo stabile, originariamente convento dei Gesuiti, fu acquistato nel 1740 dal Conte Tommaso Saffi, bisnonno di Aurelio, ed utilizzato come residenza estiva.
A lungo vi risiedette Aurelio Saffi, che qui si spense il 10 aprile 1890. Il suo ricordo e quello delle vicende storiche di cui fu protagonista o partecipe è assai presente negli arredi e nei materiali cartacei e decorativi qui conservati, senza dimenticare che la villa fu sede anche di riunioni carbonare.


Il fascino del complesso è accresciuto dal parco, dominato nella parte antistante da un maestoso cedro del Libano e nell'area posteriore da un gruppo di querce.

Indirizzo: Via Firenze, 164, 47122 Forlì (FC), Italia
Località: San Varano
Prenotazioni: +39.0543.712659 (Musei San Domenico)

WEB: http://www.casemuseoromagna.it/

Orario apertura

Aperta su prenotazione.

Informazioni




Servizio Pinacoteca e Musei
Tel. 0543712627
Fax. 0543.712618
(dal martedì al venerdì 9.30-12.30 / martedì 15.30-17.30)
mail: musei@comune.forli.fc.it

Tariffa d'ingresso



Ingresso gratuito.

 

Come arrivare

La Villa è situata in Via Firenze, in località San Varano, sulla strada che porta a Castrocaro Terme (SS 67 del Montone per Firenze), ed è raggiungibile sia in auto sia autobus (linea 91).

 

Ultimo aggiornamento martedì 25 agosto 2020

 

Torna indietro

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111
Partita IVA: 00606620409
A cura della Redazione di Turismo Forlivese, C.so Diaz, 21 - 47121 Forlì - redazione.turismo@comune.forli.fc.it

Questo sito internet è valido xhtml 1.0 strict, clicca per accedere al validatore xhtml 1.0, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a